La mia foto SHOCK sui pacchetti delle sigarette?


La mia foto SHOCK sui pacchetti delle sigarette? E’ quello che deve aver pensato un uomo 54 anni dopo aver visto la sua foto su un pacchetto di Marlboro. L’uomo in questione è uno spagnolo della regione della Galizia e da pochi giorni ha intentato una causa contro l’Unione Europea a  Bruxelles per la campagna contro il fumo che da febbraio è iniziata a livello comunitario. La foto è stata scattata a sua insaputa quindi senza la firma di una liberatoria per l’uso della propria immagine pertanto senza la sua autorizzazione, infatti l’uomo si trovava in ospedale per un intervento alla schiena, fatto avvenuto 3 anni fa, che prevedeva anche l’inserimento di protesi leggerissime in titanio.

Dopo il danno la beffa, infatti sotto alla foto campeggia la scritta: «fumare provoca embolie e disabilità».

La Guardia Civil ha raccolto la denuncia che non sembra essere l’unica nata da questa campagna comunitaria contro il fumo, altri europei dicono di essersi riconosciuti nelle fotografie choc: una donna di Barcellona afferma di aver riconosciuto suo marito intubato dopo un intervento per un tumore causato da sigarette, anche in questo caso manca il consenso per l’uso dell’immagine del paziente che va a ledere la sua reputazione e quella dei suoi familiari, anche perchè usata si per sensibilizzare ma si tratta sempre di un prodotto commerciale su cui c’è un lucro.

Chissà se in Italia si sono verificati casi analoghi segnalati ai monopoli di stato o alla FIT federazione italiana tabaccai?

SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO



Author: Flavio Melonano

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.