Droga nel bicchiere, torna la moda dello sballo!



La polizia della cittadina inglese dello Yorkshire e Humber si trova da qualche tempo a fronteggiare un’emergenza che si pensava fosse solo una leggenda metropolitana, la “droga nel bicchiere”, moda che ormai imperversa nei locali notturni di diverse città.

Molti sono stati i giovani, alcuni di essi anche minorenni, che sono giunti presso i pronto soccorso in stato di delirio e che una volta passa l’effetto hanno dichiarato di aver bevuto un solo drink che però sembrava aver un gusto più buono del solito.

Un agente sotto copertura si è finto cliente ed ha ordinato un drink in uno di questi locali e lo ha sottoposto a delle analisi tossicologiche che hanno riscontrato tracce di HTC e di 6310, un mix che può essere letale.

Ora l’agente Michele Goodmorning, poliziotto che ha portato alla luce il caso si trova a drogarsi un giorno si e l’altro pure, infatti a causa della sua eccessiva curiosità si è schiantato un bel drink per festeggiare la riuscita della sua operazione.



Author: Flavio Melonano

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.