Disabile picchiato, l’insegnante viene minacciata dai genitori degli aggressori…

Disabile spintonano, picchiato e costretto ad abbassarsi i pantaloni, da due compagni di scuola di 11 anni. L’insegnante li vede e mette loro una nota, i genitori infuriati pretendono le scuse.

Tutto questo è successo a detta del giornale La Stampa in una scuola del torinese, ma la cosa più grave è stata l’agressività mostrata dai genitori dei due colpevoli che hanno detto che era solo un gioco. La docente che da sempre è contro gli atti di bullismo non ci pensa minimamente a fare un passo indietro.

Video:

 

Nemmeno il preside è dalla parte dell’insegnante che paradossalmente si nasconde dietro un atto immotivato come l’annullamento della gita con una motivazione molto blanda e senza riferimenti al caso specifico: “si comportano male durante l’intervallo”.

La società civile ha perso nel luogo dove invece dovrebbe rafforzare la coscienza dei giovani verso cose e persone.

Author: Flavio Melonano

Share This Post On

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: